Tutti con Carolina Girasole ex sindaco minacciata dall’ndrangheta

Cari amici,
Siamo due giovani, Virginia Invernizzi e Fabrizio Di Maio che si riconoscono nel partito Scelta Civica con Monti per l’Italia. Siamo rimasti molto colpiti dalle intimidazioni di stampo mafioso di recente ricevute dall’ex sindaco di Isola di Capo Rizzuto Carolina Girasole.
Carolina Girasole si è distinta nel corso del suo mandato per una ferma opposizione a tutti i fenomeni di stampo mafioso, portando avanti la confisca dei beni e delle terre di note famiglie ‘ndranghetiste e guadagnandosi sul campo il soprannome ‘la ribelle’. È stata candidata di Scelta Civica alle ultime elezioni, ma malgrado fosse in seconda posizione utile, non è stata eletta; si è ricandidata sindaco a capo di una lista indipendente ma ha ottenuto solo il 12 % dei consensi, forse il suo lavoro per la legalità non è stato apprezzato.
Troviamo doveroso esprimere la nostra solidarietà all’ex sindaco Girasole di fronte al l’incendio doloso di una sua casa di vacanza e desideriamo esprimerle il nostro incoraggiamento perché continui a portare avanti, seppure da una posizione di minoranza, le sue battaglie per la legalità contro la ‘ndrangheta, che soffoca e stritola tante meravigliose regioni del nostro paese, da nord a sud.
Desidereremmo che la nostra vicinanza al sindaco Girasole le giungesse amplificata dal l’adesione di tanti per mostrare che la battaglia contro le mafie non è di uno solo, ma di tanti, come tanti sono i sindaci che si sono impegnati e continuano ad impegnarsi per fermare l’illegalità. Lasciare sola Carolina Girasole oggi, fingere che le intimidazioni che le sono arrivate siano un problema suo, come tante volte si è fatto, è dare spazio a quell’omertà su cui tanto contano la ‘ndrangheta e tutte le mafie. Mostrare con una risposta civile l’indignazione di tanti è una via per riaffermare che la battaglia per la legalità è imprescindibile per un paese che voglia dirsi democratico ed europeo e intenda riprendersi dalla crisi economica. Sarebbe molto bello vedere in prima fila soprattutto i giovani cui il futuro di questo Paese appartiene.Perché se gli ‘ndranghetisti sono tanti sappiano che i cittadini onesti saranno sempre almeno uno di più .

Fabrizio Di Maio
Virginia Invernizzi
Lucia Avigo
Paolo Fornasari
Andrea Filici
Silvano Mattioli
Daniel Baissero
Elisabetta D’Agostino
Emanuele Pozzi
Ernesto Russo
Vincenzo Mandará
Alessandra Gaetani
Fabiola Giacomelli
Luciano D’Agnano
Alberto Garbo
Anne Delaby
Federico Brajda Bruno
Roberto Marini
Elena Palazzi
Alessio Quarantelli
Ruggero Di Mauro
Simonpaolo Di Vittorio
Anna Saibene
Ilaria Sala
Luca Aiello
Linda Tarquini
Davide Brasca
Andrea Scarpati
Maria Alba Facchinetti
Giuseppe Celano
Alessandro Felice

Per sottoscrivere mettere i propri dati nei commenti, appena possibile le firme saranno aggiunte in calce.

15 pensieri su “Tutti con Carolina Girasole ex sindaco minacciata dall’ndrangheta

  1. Anne Delaby ha detto:

    Io NON sono con Monti, ma SONO contro la mafia a 360°: che vuol dire che non bastano firme o parole, bisogna portare giù l’esercito e sparare coi cannoni… e su – poichè sono infiltrati OVUNQUE, Erba ne è piena, farli davvero fuori in modo esemplare, basta lassismo , permissivismo, complicità tacita di chi fa solo il proprio interesse , e soprattutto codardia!! Ci vuole CORAGGIO.. e costa!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...