On. Gea Schirò Planeta: CdM a Isola Capo Rizzuto a Sostegno di Carolina Girasole contro la ‘ndrangheta

Attraverso facebook l’Onorevole Gea Schirò Planeta di Scelta Civica, lancia una proposta al governo: tenere un CdM (Consiglio dei Ministri) a Isola Capo Rizzuto.
Come mai proprio questo paese della Calabria? che importanza ha?
Il paese, in questione ha avuto come sindaco negli scorsi 5 anni la Dott.sa Carolina Girasole, candidatasi alle ultime elezioni per la Camera con Scelta Civica, una donna eccezionale che ha dato prova di una risolutezza e di una forza interiore nell’opporsi alla ‘ndrangheta.
Questa sua dura e ferma lotta alla criminalità organizzata ben radicata nel territorio, le ha portato a conquistarsi il soprannome di ” La ribelle”. Questo suo ribellarsi alla condiscendenza, all’omertà, ai soprusi e alle violenze più o meno visibili, le ha provocato numerose inimicizie, minacce in un escalation di soprusi e di violenza nei suoi confronti e della sua famiglia, ultimo episodio, molto violento di cui è rimasta vittima è l’incendio doloso alla sua casa di vacanze. Gesto intimidatorio di una violenza e gravità inaudita. Come l’ex sindaco Carolina, ci sono molti altri sindaci in prima linea contro la mafia, che ogni giorno si ritrovano a dover fronteggiare, minacce, violenze, sia nei loro confronti che nei confronti dei loro familiari.
Ecco perchè un CdM a Isola Capo Rizzuto ha importanza, serve a rimarcare, sottolineare la presenza dello Stato, che Carolina Girasole non è sola, è sostenuta da tutto il mondo politico, indipendentemente dal colore partitico e dalle ideologie, perchè la lotta alla criminalità organizzata ed in particolare alle diverse mafie riguarda tutti noi singoli cittadini, il nostro benessere ed il nostro futuro.
La lotta alla criminalità non è solo una bandierina ideologica da sventolare in determinate ricorrenze e commemorazioni, o agli anniversari delle stragi di mafia, ma è una guerra che va combattuta quotidianamente, diffondndo la cultura, l’istruzione, lottando contro l’omertà, parlando e denunciando i danni che le organizzazioni criminali fanno all’ambiente, alla salute all’economia ed alla Nazione intera.
Un CdM a Isola Capo Rizzuto sarebbe un modo per mostrare vicinanza a tutte le persone impegnate in prima linea in questa dura e aspra lotta.
Per questo ci auguriamo che il governo Letta accolga la proposta dell’On. Gea Planeta Schirò e al più presto tenga un CdM in questo Paese violentato e deturpato dalla presenza della ‘ndrangheta.
A Carolina Girasole le siamo vicini e la sosteniamo nella sua lotta in prima linea contro questo terribile cancro che lentamente sta uccidendo e stritolando la nostra Italia. Ma non siamo gli unici, siamo convinti che tutti i giovani sono per la legalità e sono stanchi ed arrabbiati di assistere quotidianamente ai soprusi e alle violenze che la criminalità organizzata provoca in tutta Italia da Nord a Sud. proprio per questo abbiamo lanciato una raccolta firme di solidarietà a Carolina Girasole, che non guarda il colore politico ma anzi, ci vuole tutti uniti. Perchè la lotta alle mafie non è ne di destra ne di sinistra o di centro. Ma è una lotta per il bene del Paese, per il progresso di questa Nazione. Un’ azione decisa e determinata da parte del governo contro le mafie può divenire anche un elemento per una più rapida fuoriuscita e ripresa dalla crisi economica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...