sintesi dell’on. Causin sull’assemblea di oggi

Contrariamente a quanto riportato dalle agenzie di stampa la riunione dei parlamentari e dei territoriali di Scelta Civica si è svolta serenamente. C’è stato un dibattito franco, che ha consentito di chiarire le polemiche di questi giorni. Come ha detto il presidente Bombassei, l’assemblea ha espresso un sostegno maggioritario al documento approvato ieri dal comitato direttivo, che ribadisce le ragioni per cui è nata Scelta Civica e la necessità che la diversità tra SC e UDC si possa rappresentare quanto prima anche nei gruppi parlamentari. Alberto Bombassei ha ribadito l’impegno a convocare quanto prima l’assemblea nazionale, in un tempo lungo di due giorni, per condividere la linea del partito e fissare il percorso congressuale. Al di la delle diversità, che sono una dinamica normale in un partito, prevale la volontà di proseguire nello sviluppo di SC, nel radicamento territoriale, e nell’azione di riforma del Paese.

Lettera di sostegno a Mario Monti perchè resti presidente di Scelta Civica

PRESIDENTE MARIO MONTI

Signor Presidente,

non possiamo immaginare neppure le conseguenze del Suo gesto, su noi e sull’Italia intera. Scelta Civica “è” Lei, la politica italiana “è” Lei.

Signor Presidente, questo documento raccoglie centinaia di firme: sono tutte le persone, gli italiani che credono in Lei. Noi ci identifichiamo in Lei e nel Suo pensiero, nella Sua azione politica.

L’abbiamo seguita dal principio, da quando Lei era Presidente del Consiglio. L’abbiamo sostenuta, e con tutte le forze vorremmo continuare a farlo.

Questa raccolta di firme testimonia che tutte le persone qui elencate credono in Lei, e soltanto in Lei e non possono permettere che il gesto di 11 senatori infici la Sua azione politica, portata avanti con decisione e fermezza fino ad ora, la stessa fermezza con cui ora Lei ha mosso critiche alla Legge di stabilità del governo Letta.

Noi appoggiamo totalmente le Sue riserve, ma questo non può impedire a Lei di continuare a proporre la sua Leadership agli elettori che l’hanno fortemente voluta.

Questi elettori, indipendentemente dagli schieramenti politici che si sono accostati a Lei, hanno il diritto di poterLa riconoscere ancora come proprio Leader, sia che si chiami “Scelta Civica” il Suo movimento, sia che Lei decida di definirlo in altro modo.

Noi siamo e rimarremo sempre con Lei, poiché il PROGETTO “Scelta Civica” aveva SENSO unicamente e soprattutto per la SUA presenza, per lo spessore della Sua leadership in Italia e nel mondo.

Presidente non può lasciarci orfani. Noi abbiamo il diritto di vivere una POLITICA autentica CHE TUTELI IL NOSTRO AVVENIRE.

Pertanto Le chiediamo in coro di ripensare alle SUE dimissioni e di indicarci il nuovo cammino politico che vorrà intraprendere e che noi non tarderemo a seguire.

FIRMATO

GLI ELETTORI DI MARIO MONTI

Veruska Samantha Risolia

Sonia Fucito

Fabrizio Di Maio

Virginia Invernizzi

Andrea Dartora

Luca Monti

Vittorio Rizzi

Antonino Spoto

Enrico Brignone

Beatrice Eleonora Parravicini

Patrizia Renzi

Leonardo Ranieri Triulzi

Angela Gravina

Gianni Balduzzi

Rossana Zillani

Marina Signoretto

D’Accampo Massimiliano

Silvano Mattioli

Marisa Mantovani