Milena Santerini, deputata di SC racconta le prime giornate in Parlamento

parlamento
15 marzo apertura delle Camere. 16 marzo: sono stati votati due Presidenti (Grasso e Boldrini), seri e impegnati nel campo della giustizia e dei diritti umani. Scelta Civica ha votato scheda bianca per coerenza con la propria decisione di costituire un’alternativa a un sistema bloccato, invitando a riformare un paese fermo, anziché pensare solo alla sopravvivenza della propria parte politica, ma ha applaudito con convinzione, alla Camera, i passaggi in cui Laura Boldrini ha promesso di difendere i diritti dei più deboli, dei detenuti, degli immigrati.
Mario Monti era stato sollecitato a presentare una candidatura come Presidente del Senato, ma il Presidente della Repubblica lo ha ritenuto indispensabile al Governo in un momento di crisi. Ancora una volta, Monti non aveva cercato un cambiamento a proprio favore, così come continua a non forzare le situazioni, preferendo l’interesse per il paese. La nostra posizione è chiara e trasparente: cercare un accordo non per affermare una parte, e tanto meno affermare un nostro candidato (avremmo potuto farlo) ma creare convergenza intorno alle profonde e strutturali riforme necessarie. Si vive troppo nel presente, la crisi avanza ma non i cambiamenti, profondi, necessari. Non facile da spiegare a chi ragiona solo per poltrone o scambi di favori.. La prossima settimana proseguiranno i lavori di questa XVII Legislatura.

Milena

il sito ufficiale di Milena Santerini http://www.milenasanterini.it/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...